BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

SONDAGGI/ Piepoli: Fini ha gli stessi voti di Grillo, la sorpresa è Montezemolo...

FiniMontezemoloR400.jpg (Foto)



I futuristi saranno più forti là dove il Pdl (ma soprattutto la ex Alleanza Nazionale) è storicamente più presente. Ad esempio, se nel Lazio An (anche se all’interno del Pdl) raddoppia la propria media nazionale con il 20%, lo stesso dovrebbe accadere a Fli (tenendo come media quel 4-5% di cui parlavamo prima). Siamo comunque nel campo dei calcoli virtuali. Visto l’interesse che suscitano posso però anche dirle che il risultato previsto per Luca Cordero di Montezemolo è addirittura migliore di quello dell’attuale Presidente della Camera.

Cosa ci può dire in proposito?

Che un suo partito personale potrebbe valere addirittura l’8%, se invece entrasse a far parte di un partito di centro potrebbe portare un contributo del 2%. I calcoli su Fini e Montezemolo si potranno comunque verificare molto presto.

Pensa che si andrà alle elezioni anticipate in breve tempo?


Sto continuando a parlare con la “bocca” dell’opinione pubblica. Il 47% degli italiani se le aspetta entro primavera, il 33% oltre marzo 2011, mentre i restanti non hanno un’idea precisa in proposito. Tenga presente che, in qualche modo, noi cittadini collaboriamo alla “creazione della realtà”. È molto più facile, infatti, che si vada a votare quando la stragrande maggioranza delle persone se lo aspetta…

Se si andasse davvero al voto anticipato quale sarebbe lo stato di salute dei vari partiti?


Si dovrebbe verificare un calo generalizzato che non dovrebbe incidere comunque sui “rapporti di forza”. Questo a causa di un’insoddisfazione diffusa nei confronti della politica che dovrebbe far lievitare l’astensionismo. Posso darle un dato preciso: 25%. Un valore già “corretto” e più fedele rispetto alle dichiarazioni di astensione, che vanno addirittura al di là di questa percentuale. Tornando ai singoli partiti, le dicevo, la situazione è abbastanza costante, ma c’è una novità.

Quale?

 

Continua