BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

GIUSTIZIA/ Berlusconi: con questi pm lo scudo è indispensabile

Silvio Berlusconi torna sul dibattito relativo alla riforma della giustizia, attraverso le anticipazioni del nuovo libro-intervista di Bruno Vespa

Berlusconi_Podio_PdlR400.jpg (Foto)

SILVIO BERLUSCONI - GIUSTIZIA: «Ritengo che una legge che sospenda i processi delle più alte cariche dello Stato mentre adempiono alle loro funzioni istituzionali sia opportuna e anzi, vista la magistratura con cui abbiamo a che fare, assolutamente indispensabile». Silvio Berlusconi torna sul dibattito politico a proposito del delicato tema giustizia, attraverso le dichiarazioni rilasciate a Bruno Vespa per il  suo nuovo libro. 

«Soltanto con la serenità e la forza d'animo che derivano dalla consapevolezza di non aver commesso alcun reato - continua il premier - sono riuscito a disinteressarmi dei tanti, troppi procedimenti che mi sono stati addossati e che ogni giorno vengono amplificati da giornali e televisioni».

Le anticipazioni del libro "Il cuore e la spada. 1861-2011. Storia politica e romantica dell'Italia unita", tornano a infiammare il dibattito politico: «Proprio a causa di questi comportamenti dei magistrati politicizzati i nostri parlamentari sono in procinto di chiedere una Commissione parlamentare d'inchiesta. Penso che questa iniziativa sia largamente condivisa e debba far luce su una infinità di processi clamorosi, come quelli, tra i tanti, contro Calogero Mannino, contro il generale Ganzer e l'ex Capo della Polizia De Gennaro. È un'iniziativa a difesa dei cittadini, ma anche delle migliaia di giudici per bene che lavorano seriamente e che per colpa di pochi vedono diminuire la fiducia degli italiani anche nei loro confronti».