BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Politica

SONDAGGIO POLITICO/ Affari Italiani: Comunali Milano, Albertini non sfonda, Fli e Udc decisivi

Sondaggio politico: secondo Affaritaliani Gabriele Albertini non "sfonderebbe". Decisivo l'apporto di Fli e Udc al futuro sindaco

istogramma1R375_11set08.jpg(Foto)

SONDAGGIO POLITICO - AFFARITALIANI: Affaritaliani pubblica un sondaggio sulle elezioni comunali di Milano, commissionato all'Swg di Trieste. La ricerca approfondisce un punto di grande interesse, la presunta candidatura dell'ex sindaco di Milano Gabriele Albertini, da più parti è accreditato come l'uomo scelto dai finiani di Fli per conquistare Palazzo Marino.

Il risultato però è al di sotto delle aspettative: secondo gli orientamenti di voto l'ex sindaco, se sostenuto da una lista civica con Futuro e Libertà e Udc rimarrebbe tra il 15 e il 17 per cento.

L'indagine si allarga poi anche ai singoli partiti: il Sel di Nichi Vendola sembra  incassare un grande risultato, il leader pugliese raddoppierebbe i consensi rispetto alle  Regionali (5,5%).
Il Partito Democratico perderebbe nuovi voti (2 o 3 punti in meno rispetto alle  Regionali) posizionandosi al 24%o. In calo anche l'Italia dei Valori di Antonio di Pietro (6%).

Ma se l'opposizione non se la ride, nemmendo Letizia Moratti dovrebbe riuscire a raggiungere il 50%. Questo a causa di un presunto crollo verticale del Popolo della Libertà (-7%), che arriverebbe al 29% attuale. Nonostante ciò che si dice da tempo sui giornali anche la Lega Nord non sembra in grande forma (-1,5%) e potrebbe arrivare al 13%.