BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

SCENARIO/ 1. Folli: l'ultima idea di Berlusconi per "battere" Fini e andare al voto

Pubblicazione:

Berlusconi_Non_molloR375.jpg


Davanti all’annunciato ritiro della delegazione finiana il Presidente del Consiglio non ha rassegnato le dimissioni (come ci si sarebbe potuti aspettare nella Prima Repubblica) ma ha sfidato i futuristi alla prova del Parlamento. E se il premier dovesse passare prima dal Senato e poi dalla Camera ci si potrebbe trovare nella singolare situazione di una fiducia che viene ottenuta solo al Senato. Grazie a questa vittoria parziale la strada che porta al governo tecnico, sarebbe comunque compromessa.

Sui giornali intanto si scommette sull’evento scatenante che può far precipitare la situazione: la finanziaria, la giustizia, la sfiducia al ministro Bondi dopo i fatti di Pompei…

Grazie all’appello di Napolitano il governo non dovrebbe cadere sulla Legge di stabilità. Un intervento il suo che, tra l’altro, ha dato voce al sentimento di un Paese molto preoccupato per la situazione politica e per l’incertezza che ne deriva. Resta difficile fare previsioni, ma una volta incassata la finanziaria e una volta che il pacchetto federalista sarà blindato, ogni pretesto potrebbe essere quello buono per portarci alla crisi. La mozione di sfiducia verso un ministro è certamente un fatto grave, vedremo se su questo punto ci sarà un passo indietro dei finiani.

Nell’attesa della prossima mossa del Cavaliere c’è comunque un asse Fini-Casini o la freddezza che il mondo cattolico ha manifestato nei confronti del leader dei futuristi sta costringendo i centristi a cambiare i loro piani?


Tra i due leader c’è un accordo tattico evidentissimo. Entrambi non si fidano del tutto, ma hanno l’interesse comune nel procedere insieme, senza scavalcarsi a vicenda. Sul piano strategico è però difficile immaginarsi qualcosa di più di un’alleanza elettorale. L’ipotesi di una fusione e di un terzo polo costruito su queste basi non sembra davvero reggere.

(Carlo Melato)



© Riproduzione Riservata.

< PAG. PREC.  


COMMENTI
14/11/2010 - bluff di Casini e Fini (attilio sangiani)

Casini ( con Rutelli ) e Fini non possono fare molto danno oltre a quello che ha già fatto G.Fini. Una loro alleanza elettorale per creare un "terzo polo" mi pare un ridicolo bluff,perchè non c'è tra loro assolutamente omogeneità e nemmeno affinità culturale e programmatica,per ragioni talmente evidenti che anche "Avvenire" ha dovuto ben indicare all'elettorato cattolico. Casini non può deludere il suo elettorato e contraddire il suo fondamento ideale,pena la scomparsa come forza politica consistente,già ora molto ridotta.

 
12/11/2010 - Basta idee ma fatti (claudia mazzola)

Oggi sono andata a trovare a casa in libera uscita, un mio amico, deve scontare 14 anni di prigione per spaccio, mi ha detto "sai che ci sto bene là dentro, ho un sacco di amici, mi sto laureando e sono sereno". Basta battaglie, chiedo ai politici di far che la libertà non diventi una prigione!