BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Politica

DE MAGISTRIS/ Possibile una nuova stagione di bombe e stragi mafiose

DeMagistrisR400.jpg(Foto)

Per De Magistris, è “un legame che lo ha visto favorire cosa nostra sul terreno degli affari e della finanza, sancito dalla presenza presso Arcore del mafioso Mangano, assunto come dipendente dallo stesso premier. Ora Fini non ha alibi: deve evitare i pit stop e procedere al traguardo, ponendo fine alla corsa di una macchina indegna che è il potere Berlusconi''.

© Riproduzione Riservata.