BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Politica

MARCEGAGLIA/ “Federalismo subito”, parla il presidente di Confindustria

L'intervento di Emma Marcegaglia a favore del federalismo

marcegaglia-emma-r400.jpg(Foto)

Il presidente di Confindustria invita a non perdere più tempo. “Le regioni devono partire subito con il Federalismo, se si ritarda al 2014 si rischia che non ci siano più aziende a cui applicarlo”.

Lo ha detto Emma Marcegaglia durante un intervento agli Stati Generali di Cernobbio. “Chi è pronto al federalismo deve poter partire prima degli altri, perché stare fermi, aspettare chi è indietro, è una politica suicida per tutti” ha aggiunto. Per Marcegaglia, la regione Lombardia è pronta: “Se federalismo significa ridurre i costi, i tempi e una maggiore responsabilizzazione di chi governa noi siamo assolutamente favorevoli. In un Paese dove c'è una tra le regioni più avanzate d'Europa ma anche alcune tra le più arretrate, questo non può andare bene. Non possiamo pensare a una soluzione unica per tutti e il federalismo deve significare che chi è pronto parta prima degli altri. Se i più forti vanno avanti ne trarranno un vantaggio anche le regioni del mezzogiorno, quelle più arretrate”.



COMMENTI
22/11/2010 - timore fondato (attilio sangiani)

Temo che la presidente Confindustria abbia qualche difficoltà a districarsi tra i partiti italiani,in questo momento critico. Ieri l'abbiamo vista con i dirigenti UDC in una posizione di inequivocabile appoggio alla linea di P.F.Casini,strenuo e accanito oppositore della Lega Nord,che preme per il federalismo fiscale e tutto il resto. Ora è lei che preme. Come la mettiamo ? Lo dica a Casini,probabilmente in crisi per la rivolta del suo elettorato,esterrefatto per la ipotesi,non smentita,di alleanza con G.Fini. Fortunatamente gli italiani sono più saggi e continuano a fidarsi dell'attuale Governo.