BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

NAPOLITANO/ La cerimonia all’Altare della Patria: “Orgoglioso dell’esercito”

napolitanoberlusconi_R400.jpg (Foto)


Napolitano ha espresso parole di ringraziamento per i soldati di ieri e di oggi: «Il 4 novembre di 92 anni fa aveva termine il primo conflitto mondiale e si completava il grande disegno dell’Italia unita. Oggi, all’Altare della Patria, a nome di tutti gli italiani, rendo il mio deferente omaggio a tutti coloro che sono caduti per costruire un’Italia libera, democratica e prospera. In quel momento di commosso raccoglimento, il mio pensiero va in particolare ai tanti giovani che, anche recentemente, hanno perso la vita mentre assolvevano il proprio compito nelle missioni di pace. Il loro ricordo così vivo e doloroso in tutti noi ci deve indurre non a desistere ma a persistere nel nostro impegno, a moltiplicare gli sforzi, anche - esorta Napolitano - per onorare la memoria di quei ragazzi e dare il significato più alto al loro sacrificio, che altrimenti sarebbe stato vano».

© Riproduzione Riservata.