BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

PACCHETTO SICUREZZA/ Approvato dal Cdm. Allontanamento coatto per i cittadini comunitari non in regola

Pubblicazione:venerdì 5 novembre 2010

Maroni_RobertoR400.jpg (Foto)

 

APPROVATO IL PACCHETTO SICUREZZA - Il consiglio dei ministri ha approvato il pacchetto sicurezza.

 

E’ stato approvato il pacchetto sicurezza dal Consiglio dei ministri. Il pacchetto, messo a punto dal ministro dell’Interno Roberto Maroni, consiste in un decreto legge che contiene le misure più urgenti e da un disegno di legge. Lotta alla prostituzione in strada, allontanamento forzato dei cittadini comunitari non in regola, potenziamento dell’Agenzia per i beni confiscati alla mafia e misure più efficaci per combatter la violenza negli stadi: sono, in sostanza, i punti principali del pacchetto. L’allontanamento dei cittadini comunitari, presente nel ddl, è uno dei punti più controversi. Già in passato Maroni aveva elaborato una norma dl genere che, tuttavia, non era stata rigettata dalla Commissione europea. «E’ previsto – ha spiegato Maroni - l'arresto per il comunitario che non ha rispettato l'ordine di allontanamento del questore per imperativi motivi di sicurezza pubblica, ma è una sanzione inefficace che non viene mai eseguita». Il ministro ha, poi, aggiunto che «puntiamo invece ad allontanare dall'Italia chi non adempie entro 30 giorni all'ordine del questore».


CLICCA >> QUI SOTTO PER CONTINUARE A LEGGERE L’ARTICOLO


  PAG. SUCC. >