BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

COMPRAVENDITA DEPUTATI/ Noi Sud: Di Pietro è il tiranno dell’Idv

«Le indagini dei magistrati sulla compravendita dei deputati appartiene alla categoria delle cose ridicole e demagogiche inventate da Di Pietro, che ancora una volta si è dimostrato il migliore alleato di Berlusconi». Lo afferma in una nota il leader di Noi Sud, Arturo Iannaccone

Di Pietro ha denunciato la compravendita di deputati Di Pietro ha denunciato la compravendita di deputati

COMPRAVENDITA DEPUTATI - «Le indagini dei magistrati sulla compravendita dei deputati appartiene alla categoria delle cose ridicole e demagogiche inventate da Di Pietro, che ancora una volta si è dimostrato il migliore alleato di Berlusconi». Lo afferma in una nota il leader di Noi Sud, Arturo Iannaccone, a proposito della compravendita di deputati. Suggerendo ai magistrati «incaricati» dal leader dell'Idv di partire «dal Presidente della Camera, Gianfranco Fini, visto che è stato il primo a cambiare opinione». «Abbiamo fondati motivi per ritenere che i poteri forti di questo Paese - prosegue Iannaccone sulla compravendita di parlamentari - abbiano determinato la fuoriuscita dei deputati del Fli dalla maggioranza. I magistrati, dunque, indaghino partendo da questi 36 parlamentari e dagli altri che inspiegabilmente hanno abbandonato il Pdl».

CLICCA SUL PULSANTE >> QUI SOTTO PER CONTINUARE A LEGGERE L’ARTICOLO SULLA COMPRAVENDITA DI DEPUTATI