BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Politica

VOTO FIDUCIA/ Lettera di sei «colombe» Fli: Pronti all’astensione

Il 14 dicembre voto di fiducia alla CameraIl 14 dicembre voto di fiducia alla Camera

 

 

VOTO FIDUCIA - Insomma un chiaro invito in vista del voto di fiducia in cui le colombe dei due partiti chiedono di intavolare un confronto su «tre tavoli di maggioranza» per discutere dei «temi della riforma costituzionale ed elettorale, sulle materie economiche e fiscali e su una nuova possibile articolazione del centrodestra». E dai deputati del Fli arrivano le prime aperture a un’astensione sul voto di fiducia. «L'iniziativa è lodevole - riflette Italo Bocchino -, ma dai toni di stamani di Berlusconi mi sembra manchi un elemento essenziale e cioè la disponibilità del premier, che a tre giorni dal voto di fiducia si sente già in campagna elettorale, a ricostruire il centrodestra originario di cui facevano parte le anime moderate che sono state espulse». Per il capogruppo di Fli a Montecitorio, invece, i contenuti della proposta in vista del voto di fiducia sono «completamente condivisibili».

© Riproduzione Riservata.