BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

PRESTIGIACOMO/ Governo, Letta fa il mediatore, chiarimento con Cicchitto

Forse chiuso l'incidente Prestigiacomo-Pdl

prestigiacomoR400.jpg (Foto)

PRESTIGIACOMO GOVERNO – Gianni Letta fa il mediatore. Dopo il clamoroso annuncio del ministro dell’Ambiente di dimissioni dal Pdl (ma non dal governo), il chiarimento con Fabrizio Cicchitto. La Prestigiacomo aveva infatti detto ieri che Cicchitto non poteva più essere il suo capogruppo.

E’ successo che in Aula era stata bocciata una richeista di emendamento alla legge che agevola i lavoratori che percepiscono indennità di disoccupazione di poter avviare attività imprenditoriale. La Prestigiacomo e il Pd chiedono di soprassedere a una norma che esonera le imprese costituite da disoccupati e cassintegrati da alcuni obblighi su carico e scarico dei rifiuti. L’Aula vota contro e la proposta non passa.
 

A questo punto dalla maggioranza richieste alla Prestigiacomo di dimettersi. Il ministro scoppia in lacrime e annuncia di volersi dimettere dal partito, passando al gruppo misto: ''Sono amareggiata per come sono andate le cose in Aula, pertanto, non mi riconosco più in questo Pdl”. Segue un faccia a faccia con Fabrizio Cicchitto.


CLICCA SUL PULSANTE QUI SOTTO PER LEGGERE DELLE DIMISSIONI DI STEFANIA PRESTIGIACOMO