BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

GOVERNO/ Berlusconi: non sarò premier del 2013, spero nascano altri leader...

Pubblicazione:giovedì 23 dicembre 2010

BerlusconiSorridenteCamera_R375.jpg (Foto)


UNIVERSITA' - Nella prima parte, il premier ha parlato della riforma universitaria: «I termini della riforma sono stati discussi due anni fa con il Consiglio nazionale degli studenti, da allora il dialogo è stato continuativo, ci sono stati oltre 120 incontri di cui 100 informali e 20 formali». La riforma, ha spiegato il Presidente del consiglio, ha la copertura finanziaria necessaria, come dimostrano i soldi per le borse di studio, che ha aggiunto: «Quando i ragazzi conosceranno i contenuti di questa rivoluzione vedranno che non c'è nulla che danneggia gli studenti».

AMPLIAMENTO DELLA MAGGIORANZA - Sulla tenuta della maggioranza Berlusconi ha ribadito che la crisi di governo non è all'ordine del giorno, dopo il voto del 14 dicembre. Con i numeri attuali «si può tranquillamente governare», ha assicurato il premier... Noi la maggioranza ce l'abbiamo in entrambe le Camere ma dobbiamo ampliare la maggioranza alla Camera per fare le riforme».

Come spiegato recentemente a Matrix il Cavaliere ha voluto ripetere che: «Non c'è stato alcun calcio mercato e non abbiamo promesso cariche di governo. Ora si sono liberati 9 posti di sottosegretario, uno di vice ministro e uno di ministro: nemmeno uno è stato promesso a chi ha dato il supporto alla maggioranza. In tutto si sono liberati 12-13 posti ma non è stato dato nessuno».

«Ho posto io alla Lega il termine di gennaio per prendere una decisione. Se noi in compenso avremo una maggioranza che ci consentirà di avere una maggioranza per portare a termine le riforme che riteniamo utile e necessarie, abbiamo dovere di continuare legislatura e lo faremo con grande piacere. Anche perchè ci rendiamo conto quanto negativa possa essere una campagna in una situazione di crisi».

Aggiungerà più avanti: «Penso di arrivare ad avere almeno 325 parlamentari alla Camera e ad aumentare anche quelli del Senato».

 
 

DIRETTA SILVIO BERLUSCONI - CONFERENZA STAMPA DI FINE ANNO - CLICCA IL PULSANTE QUI SOTTO PER CONTINUARE LA LETTURA DELL'ARTICOLO


< PAG. PREC.   PAG. SUCC. >