BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Politica

WIKILEAKS/ Video – La conferenza stampa di Berlusconi e Medvedev: mai interessi personali

Berlusconi, in una conferenza stampa congiunta con Medvedev, smentisce le rivelazioni di Wikileaks.

Berlusconi_Podio_PdlR400.jpg(Foto)

Berlusconi, in una conferenza stampa congiunta con Medvedev, smentisce le rivelazioni di Wikileaks.

Berlusconi, nel corso della conferenza stampa congiunta con il presidente russo Medvedev, in occasione del vertice intergovernativo Italio-Russo di Sochi, smentisce punto per punto le rivelazioni di Wikileaks su segreti militari e governativi, specie quelli che riguardano i suoi presunti personali interessi nella gestione dei rapporti politici con Mosca e nella costruzione del gasdotto Southstream. «Nei rapporti fra Italia e Russia, posso dare la garanzia assoluta, e anche nei miei rapporti personali con il presidente russo Medved e con il premier Putin non è mai stato perseguito, mai, in nessuna occasione, un interesse personale. Tutti abbiamo sempre agito nell'interesse dei nostri Paesi», ha dichiarato il premier, sottolineando che le informazioni alle quali Wikileaks ha avuto accesso e poi diffuso erano distorte in partenza: «I funzionari che operano localmente – ha detto - vogliono far vedere di essere informati. Molto semplicemente prendono le notizie dalla stampa e le trasformano in note riservate. Non si deve dare importanza a certi giudizi fastidiosi che poi innescano i commenti della stampa». Dal canto suo, Medvedev ha minimizzato la fuga di notizie: «Non siamo paranoici», ha detto. «Gli Usa hanno tutto il diritto di avere queste opinioni. Ma quando non sono più opinioni personali possono anche danneggiare i rapporti tra i due Paesi. Anche altri Paesi non sarebbero contenti leggendo i giudizi dei nostri ambasciatori sugli altri leader».

CLICCA >> QUI SOTTO PER IL VIDEO DELLA CONFERENZA STAMPA COMPLETA