BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Politica

UNIVERSITA’/ Napolitano promulga la Riforma Gelmini, rileva alcune criticità e scrive a Berlusconi

Dal Quirinale la firma sul ddl. Per il Presidente della Repubblica restano alcuni punti critici

Promulgato il ddl GelminiPromulgato il ddl Gelmini

Università – Il Presidente della Repubblica firma la Riforma Gelmini – Napolitano ha promulgato la legge che sancisce la riforma universitaria voluta dal ministro Mariastella Gelmini e ha accompagnato il provvedimento firmato con una lettera la presidente del Consiglio Silvio Berlusconi, nella quale avverte il Premier di aver rilevato nel testo di legge talune “criticità” a cui andranno portate correzioni. La lettera è stata diffusa dal Quirinale. Il Capo dello Stato – si legge nel comunicato ufficiale del Colle - auspica che su tutti gli impegni assunti… e sugli sviluppi della complessa fase attuativa del provvedimento, il governo ricerchi un costruttivo confronto con tutte le parti interessate".

Nella missiva inviata dal Capo dello Stato, le criticità rilevate sono elencate una per una (per chi è a conoscenza del testo del ddl Gelmini, le criticità sono riscontrabili in particolare negli articoli 4, 23 e 26 del testo di legge).