BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

LEGGE DI STABILITA’/ Le principali misure del provvedimento approvato in Senato

Il Senato ha approvato, ieri, in via definitiva, la Legge di Stabilità. Tutte le principali misure previste.

senato1R400.jpg (Foto)

LA LEGGE DI STABILITA’ E LE PRINCIPALI MISURE - Il Senato ha approvato, ieri, in via definitiva, la Legge di Stabilità. Tutte le principali misure previste.

 

Università, 5X1000, ambiente e sanità; e ancora sicurezza, treni e ammortizzatori sociali: sono alcuni dei settori che la Legge di Stabilità – ex Finanziaria – approvata ieri, in via definitiva in Senato, tocca. Il provvedimento è passato con i voti di Pdl, Lega e Fli, mentre l’opposizione ha votato contro. I sì sono stati 161, i no 127 i no e 5 gli astenuti. La Legge, finalizzata alla tenuta in ordine dei conti dello Stato, è stata votata con largo anticipo rispetto agli anni precedenti, e si riferisce al triennio a venire. Di seguito, le misure principali affrontate dalla legge.

 


UNIVERSITÀ – Il finanziamento ammonta a 1 miliardo di euro. 25 milioni sono previsti per le università private.

 

SCUOLE PARITARIE - I fondi passano a 245 milioni, dagli iniziali 150.

 

5 PER MILLE - Il governo si impegna, con un ordine del giorno, a riportare la cifra a 400 milioni. Cento milioni serviranno alla «proroga della liquidazione del 5 per mille»

 

AMMORTIZZATORI SOCIALI – Stanziato un miliardo per il 2011.

 

ASSISTENZA SLA – Stanziati 100 milioni.

 

TRENI LOCALI – Potrebbe aumentare il prezzo dei treni locali.


SALARIO PRODUTTIVITÀ – La parte del salario legata alla produttività viene detassata del 10 per cento.

 

CLICCA >> QUI SOTTO PER CONTINUARE A LEGGERE L’ARTICOLO