BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

FIDUCIA AL GOVERNO/ Video – Bonaiuti: Non ci saranno dimissioni. Latorre: Berlusconi deve lasciare

Pubblicazione:

bonaiutilatorreR400.jpg

 
A dimostrazione, poi, del fatto che l’economia italiana, anche se ancora traballante, sta ripartendo, «i dati della Cassa integrazione guadagni – dice Bonaiuti - che in novembre è addirittura calata di dieci punti rispetto al mese precedente, di otto punti rispetto a un anno prima».

 

Latorre non è per nulla convinto della bontà dell’azione governativa, e cita la crescita della spesa attorno al 6 per cento negli ultimi due anni e l’assenza di quelle riforme attuate in molti altri Paesi imprescindibili per uscire dalla crisi. Data la situazione, quindi, non resta che un alternativa: l’uscita dei finiani dal governo, deve «deve produrre – afferma - l’effetto di una discussione in Parlamento per verificare se ci sono le condizioni per dare al paese un nuovo governo, prima di andare a elezioni».

 

Condizioni che, secondo Latore, resta il fatto che non ci sono, perché «una parte della maggioranza chiede un nuovo governo da collocare nell’ottica del centrodestra» mentre il Pd propone una netta alternativa». In sostanza, per Latorre la strada da seguire è ben delineata: dimissioni di Berlusconi e, prima delle elezioni, la verifica delle condizioni per «un governo che fronteggi alcune immediate emergenze e possa mettere mano ad una legge elettorale che non piace a gran parte degli italiani».

 

CLICCA >> QUI SOTTO PER IL VIDEO DELL’INTERVISTA A BONAIUTI E LATORRE


< PAG. PREC.   PAG. SUCC. >