BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

FEDERALISMO/ Ricolfi: ecco perché il Sud è più ricco del Nord

Pubblicazione:

italia_puzzleR375_23ago08.jpg

È semplice: perché il tenore di vita medio del Sud è molto più alto di quanto si crede, e questo sia a causa del più basso livello dei prezzi, sia a causa della maggiore quantità di tempo libero. Una delle tesi centrali del Sacco del Nord è che il divario Nord-Sud esiste ed è molto ampio in termini di reddito prodotto, ma si riduce drasticamente se consideriamo il potere di acquisto del reddito disponibile, e addirittura si capovolge in un vantaggio del Sud se nel calcolo includiamo il tempo libero. È questa la ragione di fondo per cui il Mezzogiorno accetta lo status quo: questo assetto dei rapporti fra Nord e Sud è il solo che gli permette di vivere (ampiamente) al di sopra dei propri mezzi.



© Riproduzione Riservata.

< PAG. PREC.  


COMMENTI
29/12/2011 - Sud ricco xché pieno di disocc.ti? Balla spaziale (Gianni Giaccaglini)

L'esimio prof. Ricolfi ammette che il Sud è stato depredato dal Nord, ma trascura di indagare se si tratta di cosa passata o anche recente. Pino Aprile sostiene il contrario, citando dati precisi, si direbbero confermati dalla terrificante carenza di investimenti in ferrovie, strade e infrastrutture. Invece il Ricolfi esprime per lo più pregiudizi non sempre validi(Mafia? ok; lavoro nero? ma ce n'è TANTO pure al Nord...). Ma dove batte ogni record di stramberia è nel sostenere la tesi che il tempo libero è fonte di ricchezza!!! (Sinceramente pensavo che Aprile avesse equivocato... Macché!). Se ne deduce un rimedio molto semplice: Aumentare la disoccupazione al Nord. Così vivono tutti felici e contenti, tanto a lavorare ci pensano gli extracomunitari, no?