BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Politica

GIUSTIZIA/ Pisanu: "Peggio di Tangentopoli. La corruzione è dilagante"

pisanu_R375.jpg(Foto)



Oltre alla denuncia dei mali del Paese Pisanu passa alle proposte: «Si ponga mano subito alle proposte anticorruzione di Berlusconi. Al riordino della pubblica amministrazione. Al taglio dei rapporti incestuosi tra economia e politica. Al regolamento antimafia per la formazione delle liste».
«La questione morale non solo esiste; è antica come le Sacre Scritture e moderna come la nostra Costituzione - continua Pisanu -. Il pericolo che corriamo mi ricorda la frase che feci riprodurre suimanifesti della Dc in morte di Aldo Moro. Un pensiero che lo assillava negli ultimi tempi della sua vita: "Questo Paese non si salverà, la stagione dei diritti e delle libertà si rivelerà effimera, se non nascerà in noi un nuovo senso del dovere"».

© Riproduzione Riservata.