BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

PER IL BENE DI TUTTI/ Incontro CdO sulle Regionali con Formigoni, Mauro, Sala e Scholz (Palalido di Milano, 1 marzo)

FormigoniRoberto_R375.jpg (Foto)



Anche le Regioni possono contribuire a liberare le imprese da ostacoli burocratici e rafforzare le attività a favore dell’innovazione e dell’internazionalizzazione. Un impegno prioritario è quello di promuovere una rete di servizi alla formazione ed al lavoro, profit e non profit, pubblici e privati, come base per un impegno necessario contro la disoccupazione e la dispersione scolastica e per un nuovo sviluppo economico.

Proprio per sostenere un’educazione che comunica orientamenti e criteri fondamentali per interpretare l’esistenza e il delicato passaggio al mondo del lavoro, occorre introdurre l’autonomia scolastica, insieme a forme di sostegno alla libera scelta educativa, come condizione per valorizzare il rischio educativo dei genitori e degli insegnanti.

Di fronte alle differenze che esistono fra le Regioni occorre guardare a chi ha già cominciato a creare una pubblica amministrazione sussidiaria. Non si tratta di imitare un modello, ma di lasciarsi incoraggiare ad intraprendere, nella necessaria diversità, una strada che metta realmente al centro la persona libera e responsabile.

Compagnia delle Opere

© Riproduzione Riservata.