BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

POLEMICA/ Genchi (Idv) e i dubbi sull'aggressione di Tartaglia a Berlusconi

Pubblicazione:

GioacchinoGenchi_R375.jpg

CONGRESSO ITALIA DEI VALORI - LE POLEMICHE SU GENCHI: Gioacchino Genchi ha scatenato aspre polemiche per le sue frasi pronunciate dal palco del Congresso dell'Idv: «La statuetta ha salvato miracolosamente Berlusconi dalle dimissioni che sarebbero state imminenti. In quel fatto non c'è nulla di vero». A suo dire la scorta «è come un anello o un preservativo che non può essere rotto», e Berlusconi che «è uscito da quell'anello».
Il vicepresidente dei senatori Pdl ha dichiarato: «Ma come si permette lo spione Genchi di pensare che l'aggressione a Berlusconi è stata una montatura? È una vergogna che tale oscuro personaggio parli senza pensare minimamente alle sciocchezze che dice».  Anche Gianfranco Rotondi ha voluto rispondere a queste accuse: «È inaudito che un partito che è stato al governo e vuol tornarci presta la tribuna per esporre una tesi così grottesca e offensiva dell'intelligenza degli italiani».
Daniele Capezzone ha commentato: «Sempre peggio. Da una parte, la vergogna di chi arriva a negare l'attentato contro Berlusconi; dall'altra, la reticenza e le mancate spiegazioni sulle storie opache che riguardano l`ex pm; e infine, il fatto che Di Pietro rivendica sempre più chiaramente la guida della sinistra, con il povero Bersani che subisce imbarazzato». 

CLICCA IL PULSANTE QUI SOTTO PER CONTINUARE LA LETTURA DELL'ARTICOLO


  PAG. SUCC. >