BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

SONDAGGIO/ Il Governo deve dare incentivi a Fiat?

Vota il sondaggio: Il governo deve dare incentivi a Fiat?

VOTA IL SONDAGGIO

 


© Riproduzione Riservata.
COMMENTI
17/02/2010 - Incentivi (Roberto Alabiso)

Gli incentivi diamoli agli artigiani e alle PMI, così magari anche loro si potranno permettere di cambiare auto. Poi diamoli alle famiglie, ma incentivi veri, concreti, così anche loro potranno cambiare auto. Poi non dimentichiamo, anzi mettiamole al primo posto,le famiglie che hanno perso casa , dopo anni di lavoro e sacrifici, nelle frane recenti, così potranno avere nuovamente una vita dignitosa, e così via. Poi, anzi prima possibile vediamo di cambiare modello economico, ma prima ancora politico, perchè non se ne può più di vedere sempre gli stessi problemi irrisolti. Insomma, proviamo tutti a chiedere che avvenga un miracolo, non solo economico, ma nelle teste di chi per ora tiene le leve dell'Europa e del mondo delle mani. Dopo di che gli incentivi alla Fiat non saranno più necessari e nemmeno a tutto il resto. Ogni tanto bisogna essere ottimisti... senza esagerare! Buona giornata a tutto Il Sussidiario.

 
11/02/2010 - quesito sbagliato (attilio sangiani)

la CEE non consente aiuti di Stato a nessuna impresa. Gli incentivi passati non erano alla FIAT ma a chi rottamava auto inquinanti per acquistare una nuova vettura meno inquinante,di qualsiasi marca. La FIAT ha solo la quota del 30% in Italia.

 
09/02/2010 - FIAT "cosa nostra" (Claudio De Monte)

Perchè gli italiani dopo aver sborsato tanti tanti soldi da sempre e, nei modi più svariati e fantasiosi ad un azienda privata non ne sono tutti azionisti? Questa è solo una delle mille riflessioni su FIAT e tante altre aziende "private" che per convenienza politica hanno e tuttora stanno spremendo come un limone il popolo Italiano.

 
09/02/2010 - Incentivi a Fiat? No, grazie! (mauro rufini)

La Fiat da sempre in ogni contesto e situazione economica del nostro Paese ha sempre esercitato una sorta di egemonia anche culturale e una influenza spropositata verso il potere politico riuscendo ad ottenere ogni forma di sgravi e incentivi per sostenere la produzione e non solo. Per la Fiat era stato coniato uno slogan abbastanza efficace "privatizzare i profitti e socializzare le perdite". Credo che sia troppo facile fare impresa (seppur grande) in questo modo! All'Italia ne basta e avanza una di famiglia Agnelli.