BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

TALK POLITICI/ Il Tar accoglie il ricorso di Sky e La7: via libera per Santoro e Floris aspettando il CdA Rai

Pubblicazione:venerdì 12 marzo 2010

michelesantoro_R375.jpg (Foto)

IL COMMENTO DI SKY ALLA DECISIONE DEL TAR - Per commentare la decisione del Tar di sospendere il provvedimento dell’Agcom che proibiva la messa in onda dei talk politici anche per le tv private, ha dichiarato in una nota che «la decisione del Tar di oggi ristabilisce il principio della libertà di espressione e tutela anche quello del libero mercato, previsti entrambi dalla Costituzione Italiana. Presupposti necessari per poter garantire ai cittadini di questo paese il loro diritto ad un'informazione libera ed indipendente».

 

PER SANTORO LA DECISIONE DEL TAR OBBLIGA LA RAI A RIMANDARE IN ONDA I TALK POLITICI - «Mi auguro che sulla scia della decisione del Tar la Rai rimetta i onda i programmi che ha sospeso» ha dichiarato il conduttore di Annozero Michele Santoro che nel frattempo sta preparando la messa in onda on line del suo programma - sospeso dai palinsesti fino al termine delle elezioni – sul sito dell’Fnsi.

 

PER GASPARRI LA PAR CONDICIO E’ SUPERATA - «La sentenza del Tar sulla par condicio dimostra ancora una volta di più quanto sia superata questa legge», ha dichiarato Maurizio Gasparri, capogruppo al Senato del Pdl ed ex ministro delle Telecomunicazioni, in merito alla decisione del Tar di sospendere la decisione dell’Agcom che estendeva alle tv commerciali il divieto di mandare in onda talk politici nel periodo pre-elettorale.


PER CONTINUARE A LEGGERE L’ARTICOLO CON LE DICHIARAZIONI DI GIORGIO MERLO, VICEPRESIDENTE DELLA COMMISSIONE DI VIGILANZA RAI SULLA DECISIONE DEL TAR CHE CONSENTE ALLE TV COMMERCIALI DI MANDARE IN ONDA TALK POLITICI IN CAMPAGNA ELETTORALE, CLICCA SUL SIMBOLO >> QUI SOTTO


< PAG. PREC.   PAG. SUCC. >