BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

ELEZIONI/ 1. Calderoli (Lega): il Pdl è caduto nel "trappolone" dei poteri medi

Pubblicazione:venerdì 19 marzo 2010

calderoli_R375.jpg (Foto)



È una situazione insostenibile. Ciò che dovrebbe essere addirittura segretato per legge finisce sui giornali. La mia proposta, che rivolgo anche all’opposizione, è quella di un decreto legge immediato che preveda pesantissime sanzioni nei confronti di chi le pubblica e di chi le diffonde illegalmente (se in tribunale non si trova il colpevole paghi il responsabile dell’ufficio). Penso che l’opposizione possa raccogliere il mio invito: non togliamo strumenti a chi indaga, ma fermiamo chi fa gossip.

Lei prima ha parlato di una chiara strategia, crede che sia in atto una persecuzione nei confronti di Berlusconi, come sostiene il premier?


Diciamo che non credo alla macchinazione, ma al “trappolone” sì. Tant’è che a Roma sono riusciti a disarcionare l’avversario e, in generale, a impedire che si parli di programmi e candidati.

E quale sarebbe la regia?


Secondo me non c’è. Quello che è successo è il risultato di una somma di poteri forti, anzi diciamo medi, che riescono a unirsi in nome dell’antiberlusconismo.

Alcune dichiarazioni di esponenti leghisti lasciano intendere la convinzione diffusa nel Carroccio che se il Pdl fosse compatto come la Lega certe cose non succederebbero. Pensate che sia questo il problema?


Noi non guardiamo in casa d’altri, pensiamo a noi stessi. Certo… in Veneto e in Piemonte è andato tutto liscio.

Un altro tormentone di questa campagna elettorale è il possibile “sorpasso” della Lega nei confronti del Pdl al Nord. Se la sente di fare una previsione? Il risultato potrà cambiare i rapporti di forza tra i due partiti?


CLICCA IL PULSANTE QUI SOTTO PER CONTINUARE LA LETTURA DELL'ARTICOLO


< PAG. PREC.   PAG. SUCC. >

COMMENTI
19/03/2010 - senno e calma (attilio sangiani)

mi sembra che Calderoli sia uno dei pochi politici che hanno idee chiare e tenacia nel proporle,con calma e senno, senza bisogno di alzare la voce,di sceneggiate e di esagerazioni polemiche. Auguri