BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Politica

AGCOM/ Berlusconi indagato per concussione e minacce

CASO AGCOM - BERLUSCONI INDAGATO PER CONCUSSIONE E MINACCE: Il nome del Presidente del Consiglio, Silvio Berlusconi, è stato iscritto nel registro degli indagati della procura di Roma

BerlusconiPensieroso_R375.jpg(Foto)

CASO AGCOM - SILVIO BERLUSCONI INDAGATO PER CONCUSSIONE E MINACCE: Il nome del Presidente del Consiglio, Silvio Berlusconi, è stato iscritto nel registro degli indagati della procura di Roma. L'inchiesta verte sulle presunte pressioni che sarebbero state esercitate per sospendere il programma di Michele Santoro "Annozero". Minacce e concussione i reati contestati, come ipotizzavano i magistrati di Trani.

Il fascicolo si basa sugli atti inviati dalla Procura di Trani nella Capitale. A coordinare gli accertamenti il procuratore capo Giovanni Ferrara, d’intesa con il procuratore aggiunto Alberto Caperna, che coordina il gruppo sui reati in danno della pubblica amministrazione.