BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Politica

YOUTUBE/ Raiperunanotte: lo show di Antonio Cornacchione da Santoro

Antonio Cornacchione a Raiperunanotte. Satira di buon livello con scivolone nel finale, la preghiera "Lodo Alfano"

cornacchione_R375.jpg(Foto)

Il comico Antonio Cornacchione, da tempo impegnato a rappresentare un super sostenitore di Silvio Berlusconi, interpreta la sua usuale macchietta. Scenetta piuttosto divertente, mantenuta su un buon livello di satira, fino al momento conclusivo alquanto al limite della blasfemia. Antonio Cornacchione ha concluso il suo sketch con un invito alla preghiera, “mettevi in posizione da crocefisso e scambiatevi il segno di Silvio”. Recita poi il “lodo Alfano” irridendo il Padre Nostro e volentieri se ne poteva fare a meno. Il resto del suo intervento ha buoni spunti di comicità.

Cornacchione fa la parte di quello che difende - ironicamente - Berlusconi scherzando sugli slogan e sui numeri della recente manifestazione del Pdl: “Sento un afflato di amore, quanto amore arriva da voi amici. Siamo tantissimi siamo due tre quattro sei milioni”. Qualche attacco a Feltri e Minzolini (“paladini della libertà”) e a Vespa e Emilio Fede (“Per mandare a casa Santoro e Floris abbiamo dovuto rinunciare anche a Vespa. Silvio una volta a Porta Porta ha confuso Bruno Vespa con Emilio Fede. Come si fa a confondere questi due giornalisti: Silvio, uno è tuo dipendente, l’altro il direttore del TG 4”).

CLICCA SUL PULSANTE >> QUI SOTTO PER VEDERE IL VIDEO DI ANTONIO CORNACCHIONE A RAIPERUNANOTTE