BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

RISULTATI ELEZIONI COMUNALI 2010/ L'elenco dei nuovi consiglieri comunali. Scopri chi è stato eletto nei Consigli dei 5 Capoluoghi al voto

Pubblicazione:

schedaelettorale_R375.jpg

Il palmares più nutrito è quello del centrosinistra, che mette a segno il maggior numero di ribaltoni e si aggiudica più amministrazioni. Almeno, per quanto riguarda i Comuni capoluogo dove si sono svolte le elezioni. Ancora quattro città, infatti, attendono ancora l’esito del voto. E considerando i Comuni con più di 15.000 abitanti acquisiti, il centrodestra ha svolto un ottima performance. Sulla quale, tuttavia, pesa l’ombra dei due Comuni più prestigiosi miseramente persi: Venezia e Lecco. Nella Laguna, non un bookmaker avrebbe scommesso contro la vittoria del ministro Renato Brunetta, rimasto fermo invece a quota 42,6 per cento, troppo poco rispetto al 51,1 per cento del neo-sindaco Orsoni. A lecco, poi, il viceministro Castelli, partito da Roma per avviarsi ad una facile vittoria, è rimasto scottato dal 50,2 per cento di Brivio, nei confronti del quale il suo 44,2 per cento è apparo poco e nulla.

 

 

 

I COMUNI AL CENTRODESTRA - Va al centrodestra il comune di Andria, dove il sindaco eletto Nicola Giorgino ha ricevuto il 58,6 per cento dei consensi degli elettori, mentre lo sfidante che gli è arrivato più vicino, il candidato del centrosinistra Liso Nunzio, si è fermato al 17,2 per cento. Anche a Chieti trionfa il centrodestra. Umberto Di Primio diventa sindaco facendo il pieno di voti. Grazie al sostegno del Pdl e dell’Udc ottiene il 61,4 delle preferenze, mentre il candidato del centrosinistra Francesco Ricci solamente il 33,8


COMUNI AL CENTROSINISTRA – Il centrosinistra non conquista solamente Venezia e Lecco. Anche Lodi sarà governata per i prossimi 5 anni da una giunta di centrosinistra guidata da Lorenzo Guerini che si conferma sindaco con il 53,7 per cento delle preferenze, battendo Sergio Tadi, il candidato di centrodestra che prende 38,6 per cento.

 

I COMUNI CHE VANNO AL BALLOTTAGGIO - Vanno al ballottaggio l’11 e il 12 aprile i comuni di Mantova, Macerata, Vibo Valentia (sindaco uscente di centrosinistra) ed il comune di Matera (sindaco uscente di centrodestra).


PER CONTINUARE A LEGGERE L’ARTICOLO CON I VOTI DEI CANDIDATI SINDACI E DEI CONSIGLIERI ELETTI, CLICCA SUL SIMBOLO >> QUI SOTTO



  PAG. SUCC. >