BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

REGIONALI/ Caos liste: i dubbi di Napolitano, Berlusconi ci riprova

ELEZIONI REGIONALI - CAOS LISTE - LOMBARDIA - LAZIO - FORMIGONI - POLVERINI - SILVIO BERLUSCONI, LE PERPLESSITA' DI GIORGIO NAPOLITANO, IL CONSIGLIO DEI MINISTRI DI OGGI: Silvio Berlusconi ieri è salito al Colle, ha incontrato il Presidente della Repubblica, Giorgio Napolitano per discutere le possibilità di un intervento normativo sulle quali il Capo dello Stato ha manifestato seri dubbi

BerlusconiPensieroso_R375.jpg (Foto)

Silvio Berlusconi ieri è salito al Colle, ha incontrato il Presidente della Repubblica, Giorgio Napolitano per discutere le possibilità di un intervento normativo sulle quali il Capo dello Stato ha manifestato seri dubbi. È perciò saltato il Consiglio dei ministri straordinario, al suo posto una riunione informalecon alcuni ministri.

Non è escluso che oggi il governo andrà avanti comunque. La proposta che, secondo le indiscrezioni sarebbe stata bocciata, riguardava il decreto legge per riaprire i termini di presentazione delle liste, senza rinviare la data del voto. Un intervento drastico e risolutivo, sulla falsa riga di quel precedente a cui il centrodestra fa riferimento, il'intervento di Scalfaro del 1995.

La riammissione del listino Polverini nel Lazio per il centrodestra è una delle poche buone notizie della giornata di ieri, una giornata nella quale l'ordine di scuderia della massima prudenza e della massima compattezza possibile sembra essere stato rispettato. Per gli sviluppi non resta che aspettare il Consiglio dei Ministri di oggi.