BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

CRISI PDL/ Berlusconi convoca un vertice straordinario alle 17

Pubblicazione:venerdì 16 aprile 2010

BerlusconiPensieroso_R375.jpg (Foto)



C'è poi qualche colonnello di Alleanza Nazionale che si propone come paciere, è il caso del sindaco di Roma, Gianni Alemanno: «Farò di tutto perché si riapra il dialogo e il Pdl rimanga unito anche senza divisione di carattere correntizio. Credo che questo sia il primo obbligo della classe dirigente di tutto il Pdl».

Prudente Renata Polverini: «Non appena sarà conclusa la procedura dell'insediamento ovviamente mi occuperò anche di questo. Al momento non sono abbastanza informata per parlare».

La spaccatura del primo partito del centrodestra si riflette anche sui giornali d'area: "Fini se ne va, meglio così", dice Il Giornale, "Addio Fini" per Libero, "Lo strappo decisivo?" per Il Secolo D'Italia, Il Foglio cerca di stare nel mezzo e avverte:  se litigassero di brutto, il Cav. e Fini si farebbero entrambi male, e molto».



© Riproduzione Riservata.

< PAG. PREC.