BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

SCENARIO/ Così Fini prova a seppellire il berlusconismo

BerlusconiFiniR375_120809.jpg (Foto)



Nel momento in cui emerge una distinzione formale e formalizzata tra fondatore e cofondatore è evidente che qualcosa si è rotto. Difficile dire se una scelta di questo tipo porterebbe il partito alla democratizzazione o alla balcanizzazione, il moltiplicarsi cioè di correnti in forte contrapposizione tra di loro. Certamente Il berlusconismo cesserebbe di essere la filosofia fondante del Pdl e di tutto il centrodestra, aprendo una stagione di forti tensioni.

Cosa intende?


Vorrei proprio vedere come si comporterà in Parlamento su temi come la giustizia e l’immigrazione una corrente che nasce da una forte critica a Berlusconi e non come elaborazione del berlusconismo. Per tutti questi motivi l’appuntamento di giovedì mi sembra cruciale. L’irrigidimento dei due leader è evidente, staremo a vedere se si tratta di pretattica o se i due sono davvero pronti allo scontro.

All’interno della vecchia guardia di Alleanza Nazionale in questi giorni c’è chi si è allineato a Fini, chi si è smarcato e chi si è proposto come mediatore. Di quali forze sembra poter disporre realmente il Presidente della Camera?


Nonostante il tentativo di isolarlo, bisogna dire che Fini ha avuto una risposta abbastanza consistente dai suoi. Certo, una cosa è contarsi oggi, un’altra sarà farlo nel caso di un’eventuale rottura. Per questo le prese di posizione di questi giorni mi sembrano dettate più dalla tattica che non dalla convinzione.

Il Presidente della Camera si aspettava, a suo avviso, un altro tipo di risposta dalle forze politiche esterne al centrodestra?

 

CLICCA IL PULSANTE QUI SOTTO PER CONTINUARE LA LETTURA DELL'ARTICOLO


COMMENTI
21/04/2010 - Berlusconi-Fini (ENRICO Semeria)

(come elettore del centrodestra, mi verrebbe quasi da dire, che l'argomento fa venire il voltastomaco, ove la conclusione della riunione di domani, portasse ad un rallentamento dell'attività di governo, in particolere per quanto riguarda le riforme)