BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

DIRETTA STREAMING/ Video - Direzione Pdl – Fini: "Tra tre anni basterà il tuo carisma?”. Berlusconi: “Se vuoi far politica, dimettiti"

Pubblicazione:

berlusconi-direzionenazionalepdlR375.jpg

LA DIREZIONE DEL PDL - Fuochi d’artificio nel corso della Direzione nazionale del Pdl. Tutti gli occhi sono puntati su quello che farà, nell’immediato futuro il presidente della Camera Gianfranco Fini. Lascerà il partito? Ne fonderà uno suo? Proporrà una mozione propria? Vedremo. Intanto, la kemesse pidiellina procede tra rinfacciamenti e rivendicazioni varie.


Leggi anche: DIRETTA/ Direzione Nazionale Pdl - Giovanardi: Silvio, costruisci l'architrave del futuro


L’INTERVENTO DI FINI - Dure le critiche di Gianfranco Fini al partito alla sua conduzione: «Chiedo se è lecito avere opinioni diverse e se posso organizzare una minoranza. Si tratta di animare un dibattito che parta anche da posizioni dissimili tra di loro. Non ci può essere l'ortodossia e l'eresia, il bipolarismo è così in tutta Europa» afferma Fini, ribadendo che «fra tre anni non basterà più l'ottimismo, non credo di dire un'eresia se dico che il maggior partito ha il dovere di riflettere sul programma elettorale, scritto in un'altra epoca. E' un'eresia dire perché il Pdl non convoca gli Stati Generali dell'Economia per capire cosa è realistico fare e ciò che non sarà possibile fare? Non è la polemica per partito preso».


LEGGI ANCHE LE ALTRE NEWS DI POLITICA DE ILSUSSIDIARIO.NET

 

FINI E LA RIFORMA DELLA GIUSTIZIA - In uno dei passaggi più attesi del suo intervento, Gianfranco Fini mette in discussione la leadership di Berlusconi, seppur in maniera ,meno cruenta di quanto la gente si aspettasse, chiedendo: «Fra tre anni Berlusconi, basterà il tuo carisma? non è arrivato il momento di dire che se vogliamo far star meglio i figli dobbiamo chiedere sacrifici». Un coro di “buu”, invece, si leva unanime quando Fini parla della riforma della Giustizia. Si tratta di uno dei nervi scoperti di Berlusconi. E Fini, con la sua pattuglia di deputati fedeli, potrebbe, quando verrà il momento, affossarla. «Non possiamo dare l'impressione che la riforma della giustizia possa apparire come impunità» ha chiosato, non a caso, Fini.

 

PER CONTINUARE A LEGGERE L’ARTICOLO CON LA DIRETTA STREAMING DELLA DIREZIONE DEL PDL, CLICCA SUL SIMBOLO >> QUI SOTTO


  PAG. SUCC. >