BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Politica

DIREZIONE NAZIONALE PDL/ Il documento conclusivo a sostegno di Silvio Berlusconi

BerlusconiDirezioneNazionalePdl_R375.JPG(Foto)

In tal senso questa Direzione Nazionale dà mandato al presidente e ai coordinatori di assumere ogni iniziativa utile ad assicurare la realizzazione del programma e delle decisioni assunte dagli organi statutari, stabilendo il rispetto delle decisioni votate democraticamente. Quando gli italiani che amano la libertà, che vogliono restare liberi, che non si riconoscono nella sinistra, si riunirono sotto un solo simbolo e una sola bandiera, scelsero che su quel simbolo e su quella bandiera ci fosse scritto "popolo della libertà" e non "partito della libertà". Il riferimento al popolo deve essere un principio costante dell'azione politica del Pdl che deve sempre più radicarsi sul territorio e incardinarsi nella storia d'Italia. Non siamo un vecchio partito. Non vogliamo dividere ma unire. Siamo al servizio del popolo italiano e del suo bene comune.

 


Le ambizioni dei singoli non possono prevalere sull'obiettivo di servire il popolo italiano. Del pari le "correnti" o "componenti" negano la natura stesa del Popolo della Libertà ponendosi in contraddizione con il suo programma stipulato con gli elettori e con chi è stato dagli stessi elettori designato a realizzarlo attraverso il governo della Repubblica. La Direzione Nazionale del Pdl approva quindi le conclusioni politiche del presidente Silvio Berlusconi e gli conferma il proprio pieno sostengo e la propria profonda gratitudine.

© Riproduzione Riservata.