BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

DIREZIONE NAZIONALE PDL/ Il documento conclusivo a sostegno di Silvio Berlusconi

La Direzione nazionale del Pdl ha approvato, dopo una giornata di scontri – specie tra Fini e Berlusconi – il documento conclusivo dell’assemblea. In ci si è ribadito, tra le altre cose, il pieno sosteno alla leadership del presidente Berlusconi. Pubblichiamo il testo integrale

BerlusconiDirezioneNazionalePdl_R375.JPG (Foto)

La Direzione Nazionale del Pdl sottolinea la vittoria del centrodestra nelle recenti elezioni regionali e amministrative, con un risultato storico: oggi 40 milioni di italiani sono governati dal centrodestra, contro 18 milioni amministrati dal centrosinistra. Il centrodestra si è confermato maggioranza nel Paese in modo inequivocabile e il Popolo della Libertà prima grande forza politica nazionale: questo è vero al Nord dove il Pdl ha agito in alleanza ma anche in competizione positiva con la Lega, ed è vero al Centro-Sud dove ha dimostrato di essere radicato sul territorio.

Tutto ciò rende paradossale alcuni aspetti della polemica interna sviluppatisi in questi giorni. Tensioni all'interno delle grandi forze politiche possono manifestarsi ma è incomprensibile che vengano provocate all'indomani di una grande vittoria, dopo due anni di successi in tutte le consultazioni elettorali e dopo due anni di grandi risultati certificati dal costante consenso dei cittadini, unico caso in Europa, durante un periodo di grave crisi in controtendenza alla sfiducia che ha colpito tutti i governi. Anche il confronto che si è svolto ha rivelato che certe polemiche pubbliche fossero pretestuose e comunque non commisurate ad un dibattito responsabile e costruttivo.

Nei prossimi tre anni il governo, la maggioranza e il Pdl completeranno la realizzazione del programma che ci impegna principalmente a:
1) Ridurre e razionali la spesa pubblica
2) Realizzare una riforma fiscale per ridurre le tasse compatibilmente con vincoli bilancio
3) Sostenitore le famiglie, il lavoro e le imprese
4) Proseguire nella riforma e nella digitalizzazione della Pa
5) Realizzare un piano per il Sud
6) Ammodernare e potenziare il sistema delle grandi infrastrutture
7) Realizzare riforma organica del sistema giudiziario
8) Realizzare le riforme istituzionali, ivi compresa la modifica dei regolamenti parlamentari
9) Proseguire nella lotta alla criminalità organizzata che ha prodotto risultati mai raggiunti nella storia della Repubblica.

Leggi anche: DIRETTA/ La Direzione Nazionale del Pdl approva il documento a sostegno di Silvio Berlusconi

Leggi anche: SCENARIO/ 1. Lupi (Pdl): caro Fini, a chi giova l’inutile spaccatura con Berlusconi?, di M. Lupi

PER CONTINUARE A LEGGERE L’ARTICOLO, CLICCA SUL SIMBOLO >> QUI SOTTO