BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

IN MEZZ'ORA/ Gianfranco Fini: "Non fondo un partito e non mi dimetto da presidente della Camera. E la magistratura è baluardo della legalità"

fini-annunziataR375.jpg (Foto)

Tra le affermazioni che, sicuramente, faranno maggiormente infuriare Berlusconi non appena ne verrà a conoscenza, quelle sulla magistratura, definita da Fini «un baluardo della legalità». Per Fini, inoltre, «i magistrati non sono un cancro» e una delle qualità identificative della destra, «oltre al garantismo è il rispetto delle regole». Nonostante ciò, Fini ammette che vi siano alcuni settori della magistratura politicizzati.

 

 

Nell'intervista a tutto campo concessa da Gianfranco Finia Lucia Annunziata, il presidente della Camera dice la sua anche sul federalismo: «Dobbiamo essere certi che il federalismo fiscale non metta a rischio l'unità nazionale. Su questo inciderà positivamente la responsabilità del Presidente del Consiglio e anche dei ministri della Lega, a cominciare da Bossi» ha detto Gianfranco Fini, ricordando che «oggi Berlusconi ha detto che le riforme debbono essere condivise. Io avevo capito - ha, poi, continuato, lanciando l'ennesima stoccata al premier - che si potevano fare anche a colpi di maggioranza».
 

© Riproduzione Riservata.