BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

RIFORME/ Vertice Pdl: ecco qual è l'accordo tra Bossi e Berlusconi

VERTICE PDL: «Abbiamo trovato la quadra sul metodo per fare le riforme» ha detto il ministro per la Semplificazione Roberto Calderoli al termine del vertice di Arcore

BossiBerlusconiSanGiovanni_R375.jpg (Foto)

VERTICE PDL: «Abbiamo trovato la quadra sul metodo per fare le riforme» ha detto il ministro per la Semplificazione Roberto Calderoli al termine del vertice di Arcore.

Ieri, più che dei contenuti, si è ragionato di metodi e procedure per arrivare ai risultati: «Tutto quello che c'è da fare nel campo delle riforme seguirà questo percorso». Il metodo trovato è semplice: i ministri predispongono un testo che passa al tavolo dei coordinatori, poi al consiglio dei ministri e infine in Parlamento.

Bossi e Calderoli avranno la delega per le riforme istituzionali, Berlusconi vuole risultati in tempi rapidi su intercettazioni e fisco.

E' ancora presto per saperne di più sul presidenzialismo o sul semipresidenzialismo, risolto il caso Galan, che prenderà il posto di Luca Zaia, neopresidente del Veneto.
Mistero sulla candidatura a sindaco di Milano.

 

CLICCA IL PULSANTE QUI SOTTO PER CONTINUARE LA LETTURA DELL'ARTICOLO