BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Politica

FAMIGLIA/ A Parma nasce il Network italiano di città per la famiglia

Famiglia_Cartello_FamilyR375.jpg(Foto)

Tra i contenuti fondamentali dell’accordo siglato stamane a Parma si evidenziano quelli della famiglia come soggetto che fonda la possibilità del benessere sociale e come ambito naturale di custodia, protezione ed educazione di ciascuna persona. Per rendere possibile questo, l’Agenzia per la Famiglia, organismo interassesorile costituito a Parma fin dal luglio 2007 dalla Dott.ssa Cecilia Maria Greci, ha avviato un metodo di lavoro capillare e il più possibile sussidiario, coinvolgendo le associazioni familiari del territorio (riunite nella Consulta delle Associazioni Famigliari) e quelle a livello nazionale, secondo una logica in cui la famiglia è una risorsa per chi amministra.

 

I temi che fin da ora si pongono come urgenti da approfondire risultano i seguenti: una fiscalità locale a misura di famiglia (rimodulazioni del sistema di tariffazione e accesso a tutti i servizi comunali); cantierizzazione di meccanismi di presidio delle scelte comunali secondo una prospettiva “family friendly” (per esempio Agenzie con delega alla Famiglia, quali organismi trasversali e interassesorili garanti di una politica di governo della città nella sua interezza a “misura di famiglia”); lo studio di strategie di valorizzazione del ruolo sussidiario non solo del nucleo famigliare ma anche delle associazioni del privato sociale all’interno del welfare locale; la promozione a livello nazionale di un fisco a misura di famiglia.

© Riproduzione Riservata.