BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

MANOVRA/ 1. Rossi (Pd): Caro Bersani, appoggia Tremonti e scarica la Cgil

TremontiBersani_R375.jpg (Foto)



Direi di sì, negli ultimi 15 anni, governi di destra e di sinistra hanno continuato a seguire la strada di provvedimenti per lo sviluppo finanziati con maggiori imposte. Il bilancio di questo approccio sbagliato però non è pari a zero, è negativo. Spero che la consapevolezza che ogni politica di sviluppo debba passare per una riduzione significativa del perimetro dell’operatore pubblico sia a questo punto consolidata. Su come operare questa riduzione si può poi discutere, alcune cose le condivido altre meno.

Come ad esempio?

Direi che l’intervento sulle “case fantasma” non mi sembra un granché né dal punto di vista della strutturalità, né del messaggio che fa passare.

Condivide invece la strategia dei tagli orizzontali ai ministeri?

Preferirei tagli chirurgici, ma definitivi come l’abolizione di 20 o 30 enti. Se fatti con cura porterebbero a effetti duraturi destinati a incidere molto più dei complicatissimi tagli orizzontali. Capisco però che a volte non si può fare diversamente.

Per quanto riguarda i  tagli e i congelamenti degli stipendi, non pensa che la classe politica pagherà meno rispetto ai semplici dipendenti pubblici?

Sui costi della politica si può fare molto di più, non sarò certo io a fare obiezioni in questo senso. I dati dell’Istat e della Corte dei Conti sull’incremento degli stipendi dei dipendenti pubblici rispetto a quelli dei privati ci dicono però che non c’è niente di strano nel chiedere un sacrificio temporaneo ai dipendenti pubblici. Aprirei a questo proposito una piccola parentesi.

Prego.


 

CLICCA IL PULSANTE QUI SOTTO PER CONTINUARE LA LETTURA DELL'ARTICOLO


COMMENTI
28/05/2010 - il solito..... (alessandra fedeli)

ma se invece scaricassimo questi liberisti dell'ultima ora che usufruiscono di garanzie a vita?