BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

DENIS VERDINI/ Il coordinatore nazionale del Pdl è indagato per corruzione nell'ambito di un'inchiesta su un giro illecito d'appalti pubblici

Denis Verdini è indagato dalla procura di Roma. Il coordinatore nazionale del Pdl, è indagato per corruzione nell’ambito di un’inchiesta che riguarda un presunto comitato di affari che si sarebbe interessato illecitamente di appalti pubblici

denis-verdiniR375.jpg (Foto)

DENIS VERDINI E’ INDAGATO PER CORRUZIONE - Denis Verdini è indagato dalla procura di Roma. Il coordinatore nazionale del Pdl, è indagato per corruzione nell’ambito di un’inchiesta che riguarda un presunto comitato di affari che si sarebbe interessato illecitamente di appalti pubblici. L’inchiesta nella quale è coinvolto Denis Verdini, in particolare, riguarderebbe alcuni appalti pubblici legati alla creazione di carceri in varie città italiane e di strutture eoliche in Sardegna. Intanto, nel tentativo di individuare alcuni movimenti di assegni, è stato perquisito l’istituto bancario presieduto da Denis Verdini, il Credito Cooperativo Fiorentino. Sulle indagini in corso e gli eventuali sviluppi, la procura mantiene il riserbo.

 

Leggi anche: SCENARIO/ Violante (Pd): caro Berlusconi, vuoi fare le riforme con noi?

 

GLI ALTRI INDAGATI ASSIEME A VERDINI - Le indagini in corso sono mirate ad accertare la presenza di scambi di favori e promesse che avrebbero avuto lo scopo di favorire alcuni imprenditori. Le indagini, nelle quali è coinvolto Denis Verdini, sono state avviate nel 2008 e hanno preso il via da un'altra indagine avviata dalla Direzione distrettuale antimafia. Insieme a Verdini, sono indagati l’imprenditore Flavio Carboni, l’imprenditore edile Arcangelo Martino, il consigliere provinciale di Iglesias Pinello Cossu, il direttore generale dell'Arpa Sardegna Ignazio Farris, e il magistrato tributario, Pasquale Lombardi, tutti per concorso in corruzione.


LEGGI ANCHE EL ALTRE NEWS DI POLITICA DE ILSUSSIDIARIO.NET


PER CONTINUARE A LEGGERE L’ARTICOLO, CLICCA SUL SIMBOLO >> QUI SOTTO