BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Politica

FAMIGLIA/ Santolini (UDC) critica la proposta di Schifani: “Confonde competenze”

Il deputato dell'UDC Santolini critica le parole del presidente del senato sulla famiglia e l'unione europea

schifani_R375.jpg(Foto)

Famiglia, Luisa Capitanio Santolini, deputata dell’Unione di Centro, critica il presidente del senato Schifani. ''Non possiamo che condividere quanto affermato questa mattina dal Presidente del Senato, Renato Schifani” ha detto la Santolini “e cioè che le giovani coppie devono avere il tempo fondamentale per educare i figli, ma non siamo d'accordo quando sostiene che la tutela e la promozione della famiglia deve passare per l'Unione europea attraverso un piano comune straordinario”. Il deputato dell’UDC ha fatto riferimento a quanto dichiarato da Schifani, e cioè che “'dopo le manovre dell'emergenza, gli Stati d'Europa devono subito progettare una piano comune e straordinario per la famiglia e per i figli, che restano un bene comune da riconoscere e soprattutto da rilanciare''.

In precedenza il presidente del senato aveva dichiarato che “serve più famiglia”, che significa ''stabilità contro precarietà'', ma anche scommessa dell'oggi per il futuro, difesa dei giovani, dei figli, del futuro della società”. Al porposito, la Santolini ha anche aggiunto: “Vorrei ricordare al Presidente Schifani che le politiche per la famiglia sono di competenza degli Stati membri e che la stragrande maggioranza di essi stanzia da decenni per le politiche familiari cifre due o tre volte maggiori di quelle dell'Italia secondo quanto recentemente rilevato dall'Istat''.