BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

VIDEO BERLUSCONI/ Intercettazioni: In Italia siamo tutti spiati. Ma la Corte costituzionale abrogherà la nostra legge

berlusconi_dito%20suR375.jpg (Foto)

Berlusconi è intenzionato ad accelerare l’iter di approvazione della legge, anche se ne prevede l’esito deludente: «dovremo vedere se il capo dello Stato riterrà di poterla firmare», afferma il premier. «Quando questa legge uscirà, sicuramente non piacerà ai Pm della sinistra, che ricorreranno alla Corte costituzionale che, come sento dire da molte previsioni, la abrogherà. Questa è la situazione del nostro Paese – conclude -, questa è la situazione in cui dobbiamo lavorare. E questo vale i tutte le direzioni».

 

 

CLICCA SUL SIMBOLO >> QUI SOTTO PER IL VIDEO DELL’INTERVENTO DI BERLUSCONI SULLE INTERCETTAZIONI