BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

MANOVRA/ Errani: le Regioni sono pronte a restituire le competenze allo Stato

Pubblicazione:

vascoerrani_R375.jpg

MANOVRA - ERRANI E LA PROTESTA DELLE REGIONI: Vasco Errani, presidente della conferenza Stato-Regioni, torna all'attacco del ministro dell'Economia, Giulio Tremonti: «Così non si fa. Non si passa il cerino da una mano all'altra, non si tenta di mettere le Regioni una contro l'altra».

L'incontro sulla manovra tra il governo e le Regioni secondo il presidente dell'Emilia Romagna è andato malissimo, i tagli proposti «significano riduzione dei servizi sociali, dei trasporti pubblici, del sostegno alle imprese e rendono tutto molto complicato e difficilmente gestibile».

«Sfido il governo a sedersi a un tavolo con noi e a discutere di sprechi a tutti i livelli, da Palazzo Chigi in giù». Le Regioni sarebbero addirittura pronte a restituire allo Stato le competenze trasferite dalla legge Bassanini. Si tratta della competenza su: trasporto pubblico locale, mercato del lavoro, polizia amministrativa, incentivi alle imprese, Protezione civile, servizio maregrafico, demanio idrico, energia e miniere, trasporti, invalidi civili, salute umana, opere pubbliche, agricoltura, viabilità e ambiente.

«Vogliamo fare la nostra parte, insieme, - ha continuato il presidente - per la lotta agli sprechi trovando gli standard e verificando i reciproci comportamenti virtuosi. Abbiamo dato mandato alla struttura tecnica della Conferenza della Regioni».


 

CLICCA IL PULSANTE QUI SOTTO PER CONTINUARE LA LETTURA DELL'ARTICOLO


  PAG. SUCC. >