BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

SCENARIO/ Folli: Tremonti passerà l’esame di Maturità?

Pubblicazione:

Tremonti_occhi_sbarratiR375.jpg



In realtà il ministro mi sembra molto più forte di allora, quando aveva competitori all’interno e all’esterno del governo, basti pensare al governatore della Banca d’Italia Antonio Fazio. Oggi riveste un ruolo di garante europeo dei conti ed è il terminale di una politica economica che, anche se corretta, ha comunque lui come referente.

È di ieri l’annuncio degli economisti di Confindustria secondo cui l'economia italiana sarebbe fuori dalla recessione. Avanti con i tagli, dicono, senza dimenticare riforme strutturali che aiutino la ripresa. Un buon segnale dagli industriali per Tremonti e per il governo?

Certamente uno stimolo in più. Secondo gli indicatori, infatti,  l’Italia sta uscendo dalla recessione. Per lo sviluppo economico servono però azioni di altro tipo. È l’invito di Confindustria a completare l’opera, il taglio agli sprechi è solo il primo passo. 

Tornando al nervosismo nella maggioranza, tra il premier e il Presidente della Camera lo scontro continua invece da tempo e in questa fase si sta attorcigliando sul tema del correntismo dentro il Pdl. Ai due non converrebbe una tregua?

Alla tregua tra i due leader non credo molto. A mio avviso però Berlusconi commette un errore nel continuare la sua guerra alle fondazioni e ai gruppi interni al partito. Facendo così fa passare l’idea di un Pdl monolitico che non può esistere se non nella sua fase iniziale. Il correntismo come guerra intestina permanente è certamente da evitare, ma non si può nemmeno sostenere che qualunque articolazione sia negativa. Servirebbe più fiducia nella possibilità che il Pdl possa articolare un serio dibattito al suo interno per potersi allargare meglio alla società.

Berlusconi e Fini li rivedremo contrapposti quando il ddl intercettazioni tornerà alla Camera?




CLICCA IL PULSANTE QUI SOTTO PER CONTINUARE LA LETTURA DELL'ARTICOLO

 


< PAG. PREC.   PAG. SUCC. >