BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Politica

DDL INTERCETTAZIONI/ Presentato l’emendamento: sono pubblicabili le intercettazioni rilevanti

Il governo ha presentato l’emendamento sul ddl intercettazioni che lima molte limitazioni precedenti alla correzione. Il ddl sulle intercettazioni approderà in aula il 29 luglio.

giornali_pacco2R375.jpg(Foto)

Il governo ha presentato l’emendamento sul ddl intercettazioni che lima molte limitazioni precedenti alla correzione. Il ddl sulle intercettazioni approderà in aula il 29 luglio.


Non ci saranno procrastinazioni e il ddl intercettazioni sarà portato in Aula il 29 luglio. Intanto il governo ha presentato l’atteso emendamento al ddl. «Un emendamento - ha spiegato Emilio Costa, capogruppo del Pdl in commissione - di sintesi», «un tassello che completa il percorso». «Il governo – ha dichiarato il capogruppo alla Camera del Pdl, Fabrizio Cicchito - attraverso il ministro Alfano, ha lavorato per raggiungere il triplice risultato di garantire la privacy, e quindi il rispetto dell'articolo 15 della Costituzione, la libertà di stampa secondo l'articolo 21 e il maggior grado possibile di consenso politico e istituzionale».


Leggi anche: SCENARIO/ 1. Bersani (Pd): sì a larghe intese, ma chiudiamo l’era Berlusconi

Leggi anche: APPELLO/ Casini (Udc): ecco il mio governo "largo" con a capo Berlusconi