BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

LEGA NORD/ Umberto Bossi: Irpef e Iva ai comuni, adesso convinco Tremonti

Pubblicazione:

BossiUmberto_R375.jpg

UMBERTO BOSSI RILANCIA IL FEDERALISMO FISCALE: Umberto Bossi, segretario federale della Lega Nord, durante una festa del Carroccio a Cremona è tornato a parlare di federalismo fiscale e di manovra: «Bisogna trovare l'accordo con Tremonti. Vedrete che ce la farò. Potrebbero girare nelle casse dei nostri Comuni l'Irpef e anche l'Iva, anche se in questo caso la situazione è più difficile. Questo è l'obiettivo di questa estate: il federalismo fiscale. Non vado nemmeno in ferie se non chiudo la partita e sapete che io sono un uomo di parola: piano piano porteremo a casa quello che si può. Tranquilli, fratelli padani. Il federalismo è alle porte».

Anna Finocchiaro (Pd) ha subito attaccato: «Non è possibile che un leader politico come Bossi non sappia che la sua proposta è impraticabile e che le scelte del governo, di cui Bossi fa parte, vanno in tutt'altra direzione da quella da lui indicata. La provocazione bossiana dimostra ancora di più che l'esecutivo Berlusconi non esiste più».

Anche Di Pietro è intervenuto: «Una volta che Irpef e Iva vengono incassate dai comuni quali soldi vanno allo Stato? È un'affermazione senza senso e senza logica. Allo Stato rimarrebbero i debiti, e a quel punto si potrebbero sanare solo stampando carta moneta in tipografie clandestine...».



CLICCA IL PULSANTE QUI SOTTO PER CONTINUARE LA LETTURA DELL'ARTICOLO


  PAG. SUCC. >