BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

PDL/ Maroni: le insinuazioni contro Mantovano mi fanno venire l'orticaria. Briguglio: Granata amareggiato

PDL - LO SCONTRO MANTOVANO-GRANATA: All'indomani della convention dei Circoli Nuova Italia ad Orvieto, il clima nel Pdl è ancora caldo

Mantovano_R375.jpg (Foto)

PDL - LO SCONTRO MANTOVANO-GRANATA: All'indomani della convention dei Circoli Nuova Italia ad Orvieto, il clima nel Pdl è ancora caldo.

Il sottosegretario all'interno, Alfredo Mantovano ha voluto replicare alle insinuazioni del finiano Granata che lo aveva tirato in ballo direttamente sul tema della lotta alla mafia: «Sono dichiarazioni di una gravità assoluta. Non devo ricordare a nessuno la mia storia personale. Io, da esponente del governo ma soprattutto da componente della Camera dei Deputati chiedo al presidente della Camera Gianfranco Fini che, in avvio della prossima seduta che lui presiederà, dica qualcosa sul punto».

«Lo esigo - aggiunge Mantovano - in base alla mia storia personale e alla vicinanza allo stesso Fini con cui abbiamo condiviso un percorso ed in base all'azione di governo che si sta facendo da due anni a questa parte. L'antimafia delle chiacchiere fa danni perchè delegittima il lavoro delle forze polizia».

Nel merito delle accuse ricevute il sottosegretario ha poi voluto chiarire: «La protezione a Spatuzza è stata negata non per una valutazione sull'attendibilità di ciò che diceva sulla strage di via D'Amelio ma perchè ha detto cose importantissime su Berlusconi e Dell'Utri molto dopo la scadenza dei 180 giorni  fissata da una legge votata dal Parlamento italiano che la votò all'unanimità nel 2001».

 

 

CLICCA IL PULSANTE QUI SOTTO PER CONTINUARE LA LETTURA DELL'ARTICOLO