BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

ROBERTO FORMIGONI/ Respinto il ricorso del Movimento 5 Stelle. Formigoni rimane governatore

Pubblicazione:

Formigoni_RobertoR375_22sett08.jpg

RESPINTO IL RICORSO CONTRO ROBERTO FORMIGONI - Roberto Formigoni rimane presidente della regione Lombardia. La seconda sezione civile del Tribunale di Milano ha respinto il ricorso del Movimento 5 stelle lombardo che chiedeva di rispettare la legge 165 del 2004.

 

Roberto Formigoni rimane presidente della regione Lombardia. Lo rimarrà fino al termine del suo quarto mandato. Lo ha deciso la seconda sezione civile del Tribunale di Milano, respingendo così il ricorso del Movimento 5 stelle lombardo - il partito di Beppe Grillo -, secondo il quale la permanenza di Formigoni alla guida della Regione contravviene alla legge 165 del 2004 (che impedisce di essere eletti per 3 mandati consecutivi) e per questo chiedeva la decadenza di Formigoni dalla carica di presidente. Secondo il legale della Regione Lombardia, Beniamino Caravita, con la sentenza di oggi, che ha respinto i ricorsi presentati contro Roberto Formigoni, «Il giudice ha semplicemente applicato la legge. Qui non ha né vinto né perso la democrazia, ma semplicemente il giudice ha riconosciuto che il presidente Formigoni si è candidato legittimamente e legittimamente ha vinto», ha dichiarato il legale della regione Lombardia Beniamino Caravita.


Leggi anche: SCENARIO/ Altro che Fini, e se fosse Berlusconi a lasciare il Pdl?, di U. Finetti

 

SCENARIO/ Ecco perché il divorzio da Fini conviene al Pdl

 

CLICCA QUI O SUL SIMBOLO >> QUI SOTTO PER CONTINUARE A LEGGERE L’ARTICOLO SUL RESPINGIMENTO DEL RICORSO CONTRO FORMIGONI

 


  PAG. SUCC. >