BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

CASINI/ Non mi piace lo squadrismo nei confronti di Fini. Berlusconi dia vita a un governo di responsabilità nazionale

Pubblicazione:

casiniR375.jpg

Casini torna anche sugli scenari possibili in caso di caduta del governo, e nega ogni validità all’eventualità di elezioni anticipate: «L’evocazione così superficiale di elezioni anticipate sarebbe una fuga dalla responsabilità del tutto incongrua» spiega. «Berlusconi oggi ha due strade davanti. Se vede l’impossibilità di governare fa bene ad andare al Quirinale a dimettersi». La seconda strada, invece, «secondo noi più seria, è confrontarsi con le novità emerse ieri» con il voto su Caliendo. «Non è nato un nuovo polo o il grande centro, ma si è data voce ad un’esigenza che nel paese sta montando giorno dopo giorno. Un’area di responsabilità nazionale che nasce non per sfasciare ma per ricucire il paese». Casini ha, poi, argomentato: «Un governo di responsabilità nazionale sarebbe indispensabile per risolvere le difficoltà degli italiani». 



© Riproduzione Riservata.

< PAG. PREC.