BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

TRUFFA MONTECARLO/ La Procura indaga sulla casa del cognato di Fini

Truffa di Montecarlo, la Procura di Roma apre un fascicolo per accertare eventuali responsabilità. I Pm romani, da ieri, indagano sulla casa monegasca lasciata in eredità ad An e a Gianfranco Fini da Anna Maria Colleoni, e nella quale ora abita, in affitto da una società off-shore, il cognato del presidente della Camera

Finicontrario_R375.jpg (Foto)

Truffa di Montecarlo, la Procura di Roma apre un fascicolo per accertare eventuali responsabilità. I Pm romani, da ieri, indagano sulla casa monegasca lasciata in eredità ad An e a Gianfranco Fini da Anna Maria Colleoni, e nella quale ora abita, in affitto da una società off-shore, il cognato del presidente della Camera. E come scrivono sul Giornale Gian Marco Chiocci e Massimo Malpica, che per primi hanno aperto il caso di Montecarlo, le ipotesi di reato sono appropriazione indebita e truffa aggravata e il fascicolo è per il momento contro ignoti. A portare la questione all’attenzione della magistratura, la denuncia di due esponenti della Destra, il partito di Francesco Storace: Marco Di Andrea e Roberto Buonasorte.