BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

BONANNI AGGREDITO/ Rubina Affronte: Un fumogeno non ha mai ucciso nessuno

La ragazza che ha aggredito Bonanni difesa dai giovani del collettivo Askatasuna, uno dei centri sociali più longevi della città. Rubina Affronte, 24 anni martedì prossimo, mercoledì pomeriggio stringeva in mano il fumogeno acceso

Raffaele Bonanni Raffaele Bonanni

BONANNI AGGREDITO – La ragazza che ha aggredito Bonanni difesa dai giovani del collettivo Askatasuna, uno dei centri sociali più longevi della città. Rubina Affronte, 24 anni martedì prossimo, mercoledì pomeriggio stringeva in mano il fumogeno acceso, con il quale ha aggredito il segretario della Cisl, Raffaele Bonanni, lanciandolo sul palco della Festa democratica del Pd. I suoi amici rivendicano - e con loro lei, che della galassia antagonista fa parte da tempo - «le ragioni del collettivo a una protesta sacrosanta». E incuranti della definizione di «squadristi» per l’aggressione, intervistati da Elsa Muschella del Corriere della Sera dicono: «Di giacche Bonanni se ne può comprare altre, un fumogeno non ha mai ucciso nessuno».

 

CLICCA SUL PULSANTE >> QUI SOTTO PER CONTINUARE A LEGGERE L’ARTICOLO SUI RAGAZZI CHE HANNO AGGREDITO BONANNI