BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

GOVERNO/ Cosentino, il voto di domani può valere più dei cinque punti di Berlusconi

A pochi giorni dal voto di fiducia sui cinque punti programmatici che il Presidente del Consiglio presenterà, la maggioranza è attesa domani da un voto importante, quello che riguarda le intercettazioni a carico di Nicola Cosentino

cosentino-nicola-r375.jpg (Foto)

COSENTINO - VOTO SULLE INTERCETTAZIONI: A pochi giorni dal voto di fiducia sui cinque punti programmatici che il Presidente del Consiglio presenterà, la maggioranza è attesa domani da un voto importante, quello che riguarda le intercettazioni a carico di Nicola Cosentino.

«Sono irrilevanti, per me non cambia niente. Mi rimetto all'aula, chiederò che decida liberamente», ha dichiarato lo stesso Cosentino, in merito all'uso delle intercettazioni a suo carico.

A queste dichiarazioni sono seguite numerose reazioni. Se il finiano Granata dice «chiederà che venga autorizzato e quindi siamo d'accordo, voteremo sì». Differente il commento del futurista Italo Bocchino: «Ascolteremo prima il preannunciato intervento di Cosentino e in base a quello decideremo come votare».

Altero Matteoli ha dichiarato: «Spero che i colleghi di tutti i partiti, compreso Futuro e libertà, prima di decidere ascoltino le parole dell'interessato e solo dopo decidano come votare. Farlo prima mi parrebbe una decisione assurda. Sentiamo come giustifica il suo intervento Cosentino».