BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

SILVIO BERLUSCONI/ Il presidente del consiglio espone i cinque punti programmatici del governo

I cinque punti programmatici presentati oggi da Silvio Berlusconi alla Camera

camera_deputatiR375_27ago08.jpg (Foto)

Il discorso del presidente del consiglio Silvio Berlusconi alla camera dei deputati. Berlusconi ha esposto i cinque punti programmatici su cui intende lavorare con il suo governo: Sud, giustizia, federalismo, fisco, sicurezza. Il primo punto che ha esposto è stato il federalismo.

Per Berlusconi, “il federalismo non creerà una divaricazione tra il nord e il sud dell'Italia. Attuare il federalismo significa crescere tutti insieme valorizzando quanto vi è di meglio in ogni realtà locale”. Il governo, sgravato dai compiti delegati alle regioni, potrà concentrarsi meglio sui compiti di politica nazionale e internazionale. Il federalismo, ha detto Berlusconi, garantirà servizi di eguale standard in tutte le aree del Paese.

Quindi la riforma fiscale. L’obbiettivo, ha detto, è la riduzione della pressione fiscale. Ci saranno meno tasse per le famiglie, sul lavoro e sulla ricerca. Il presidente del consiglio rilancia anche il quoziente famigliare, il principio di sussidiarietà e nuovi interventi sull’Irap.